Scrivere è positivo

Scrivere è positivo

scrivere
scrivere

Buon giorno amici positivi, oggi parliamo di scrittura e dei lati positivi che quest’azione comporta.

Dovete sapere che la scrittura ha anche una funzione terapeutica,parola di psicologo. La nota rivista vanity fair ha intervistato la psicologa Silvia Puccinelli.

La dottoressa spiega: <<Quando ci riferiamo ai benefici della scrittura ci riferiamo a qualsiasi tipo di scrittura. Perciò, da questo punto di vista, non c’è differenza fra un diario personale o un romanzo che poi verrà letto. In questo caso ci riferiamo a ciò che possiamo “guadagnare” verbalizzando su un foglio o un file determinate emozioni o pensieri».

La scrittura viene utilizzata per liberare emozioni che, se non esternalizzate, rischiano prima o poi di esplodere o di implodere a seconda dei casi. In questo senso risulta molto terapeutico scrivere un blog, delle lettere o un diario dove raccontare la propria vita. Usata in questo modo, la scrittura diventa un portentoso strumento di rielaborazione e dialogo interno che, oltre a fermare i pensieri che nella nostra mente vagano sparsi e in modo confusivo, permette di “riversarli” su un foglio, favorendo un sano distacco dalle forti emozioni e al tempo stesso un effetto liberatorio.

Scrivere ci permette da un lato di prendere tempo per noi stessi.

Precedente Orto e giardino lavori di Settembre Successivo Scoperta a Pisa la casa di Ugolino