Profumo di felicità,scente of happiness….

buon giorno amici positivi,

oggi vorrei discutere con voi un articolo interessante dove si analizza a livello scientifico il profumo della felicità.
La felicità potrebbe passare per il naso… Quando gli scienziati avranno trovato la “ricetta” giusta per il profumo perfetto, quello che piacerà a tutti indipendentemente dai gusti, dall’età e dal paese di provenienza.
Marilyn Monroe con la classica boccetta di Chanel N 5,creato nel 1921 è considerato ancora oggi il profumo dei profumi.
Che profumo ha la felicità? Gli scienziati dei sensi non sono ancora arrivati a capirlo, ma sperano di farlo presto, indagando il modo con cui percepiamo i profumi.Uguali o diversi?
Diversamente dai cattivi odori che sono uguali per tutti per non farci avvicinare a sostanze dannose, i profumi variano da persona a persona. Lo stesso profumo da qualcuno è percepito come buono e da altri come sgradevole. Negli Stati Uniti per esempio l’odore dei crisantemi è piacevole, mentre a noi ricorda i cimiteri. Ma, diversamente da quello che si potrebbe pensare, non è solo una questione di abitudine. Come hanno scoperto alcuni ricercatori dell’università di Cardiff, in Inghilterra, analizzando con la risonanza magnetica il cervello di persone di diverse nazionalità – inglesi, francesi, tedeschi e giapponesi – mentre odoravano fragranze differenti.

Paese che vai.. Odore che trovi
Per gli esperti della Cardiff, ci sono sicuramente fattori culturali che influenzano le nostre reazioni: per esempio alcune fragranze come la lavanda, che a parole suscitava una sensazione di rilassatezza per alcuni volontari connazionali, non ha fatto registrare in realtà gli stessi effetti sul cervello di tutti. Per alcuni si è dimostrata rilassante mentre per altri sembrava piuttosto “eccitante”. Probabilmente la sensazione di relax era indotta dall’abitudine.

Reazioni innate
Ma tra la circa 50 fragranze usate per l’esperimento ce n’erano alcune per le quali l’emozione dichiarata era uguale alla reazione registrata nel cervello. E, cosa ancor più sorprendente, la reazione era uguale per tutti i soggetti, indipendentemente dal paese di provenienza.

Cosa ne pensate amici?Avete anche voi un profumo particolare che associate alla felicità?

Condividete le vostre storie con noi!!

xoxox

profumo
profumo

good morning positive thinking friends,
I would like to discuss with you an interesting article where we analyse scientifically the scent of happiness.
Happiness could pass by the nose … When the scientists have found the “recipe” for the perfect scent, one that will appeal to everyone regardless of tastes, age and country of origin.
Marilyn Monroe with the classic bottle of Chanel No 5, created in 1921 is still considered the queen of scent.
That smell contain the happiness? Scientists of the senses are not there yet to understand it, but hope to do so soon, investigating the way in which we perceive the scents.
Unlike the bad smells that are equal for everyone ,and helps us not to get closer to harmful substances, fragrances vary from person to person. The same scent is perceived good and for some and for others it might be unpleasant. In the US for example, the smell of chrysanthemums is pleasant, while for Italians remind  the cemeteries as is a flower associated with funerals. But, unlike what you might think, it is not just a matter of culture. The researchers of the University of Cardiff, England, analysed with MRI scan the brain of people of different nationalities – British, French, German and Japanese – while smelling different fragrances.
Different countries….different smells!!!
For the experts of Cardiff, there are certainly cultural factors that influence our reactions: for example some fragrances like lavender,  evoked a feeling of relaxation for some volunteers, but did not record actually the same effects on the brain all. For some it has proven relaxing while others seemed quite “exciting”. Probably the feeling of relaxation was induced by habit.
50 fragrances were used for the experiment .there were some for which the emotion was declared equal to the reaction registered in the brain. And, even more surprising, the reaction was the same for all individuals, regardless of their country of origin.
What do you think friends? Do you also have a particular scent that associated with happiness?
Share your stories with us !!
xoxox

Precedente La felicità nel linguaggio dei fiori-Happiness in a flower... Successivo Il muro della gentilezza,in Italia come in Iran