La felicità in una macchina

La felicità in una macchina

Buon giorno amici positivi, oggi voglio porvi una piccola riflessione.

macchina
macchina

è possibile amare un oggetto e sentirlo parte della tua vita?

L’automobile spesso è parte della nostra vita quotidiana più di quanto riusciamo ad immaginare ci accompagna ovunque noi vogliamo come un amica silenziosa. Se l’auto è vecchia e un pò acciaccata ci si fanno anche lunghe litigate 🙂 .

Recentemente mi trovo a fare questa riflessione perchè due delle macchine del cuore, sono o stanno per finire nel terribile vortice della rottamazione.

Noi non ci affezioniamo alla macchina in sè per se ma a tutte le esperienze che ci fà vivere. La Matiz è stata la mia prima macchina , lo strumento dell’indipendenza, con lei ho imparato a guidare (con tutti gli errori annessi, povera Matiz)  La Matiz mi ha fatto scoprire luoghi nuovi della Liguria, guidandola ho girato con gli amici in lungo e in largo ed è stata testimone di mille discorsi e confidenze.

La seconda automobile del cuore è una Twingo, la mitica Tarta Twingo come la chiamo io. Lei è stata la prima macchina che io e mio marito abbiamo avuto, ha  un valore sentimentale immenso. Lei ci ha fatto da ambulanza quando siamo stati male o ci siamo feriti,è stato il mezzo con il quale abbiamo effettuato il nostro primo trasloco. Tutti i viaggi insieme per l’Italia con i cani.

I ricordi si sono davvero tanti e bellissimi per cui le ringrazio per esserci state in qualche modo amiche e compagne d’avventura Voi amici positivi quanti ricordi avete con la vostre macchine?Non credete che si possa amare un pò anche loro?

ps: se dovete rottamarle, non fateglielo capire, sono come noi donne si offendono e ti lasciano a piedi anzi tempo. 🙂

macchina
macchina
macchina
macchina
Precedente mad hutter tea party...happiness!!! Successivo L'amore di un marito per la moglie malata