Eating with dignity and support who most needed

Kansas City
Kansas City

Good morning guys non about starti gli the week with an heart felt store from Kansas city?

Kansas City Community Kitchen in Kansas City, Missouri, serves food restaurant-style to homeless people, a process which includes greeters, waiters and a side of respect.
“We are trying to flip the photo of what a soup kitchen looks like,” Mandy Caruso-Yahne, director of community engagement at Episcopal Community Services, which runs the kitchen, told Upworthy.

The Kansas City Community Kitchen has been serving the community for 30 years, according to its website, but on Feb. 5, it re-opened with its new restaurant-style initiative that allows the homeless to “dine with dignity.”

Each weekday between 11 a.m. and 2 p.m., volunteer wait staff serve high-quality lunches to the homeless, according to a press release. Individuals are greeted at the door by a host who seats them at a table with a menu. A waiter then asks them what they’d like to eat and a freshly made meal is delivered to them.

“It’s different,” Brian Oglesby, a homeless man who dined at Kansas City Community Kitchen told The Kansas City Star. “They’re treating me good, like they don’t know I’m homeless.”

The menu was created by executive chef Michael Curry, the owner of the Kansas City restaurant, Lil’ Bubba, who once lived in poverty and ate at soup kitchens himself.
Curry cooks a healthy and varied menu that incorporates fresh foods and suggestions made by diners.

“Last week we had guests asking us when we were going to do some barbecue,” he said in the press release. “So when we prepared our chicken a couple of days later, we decided to make it into pulled chicken sandwiches with our house-made sauce that doesn’t have as much sugar and salt.”

Serving the homeless isn’t all this organization is cooking up.
Volunteers at the kitchen can also participate in the Culinary Cornerstones Training Program, a 12-week class that teaches the under- and unemployed cooking and financial skills. It also helps students get apprenticeships at other local restaurant.

“We want to be the place that Kansas City restaurants call when they need good help in their kitchens,” Curry said. “Everyone has a right to be nourished and sustained, and we’ll do that with both food and learning.”

As for other volunteers, like Kenneth Cabean, who greets people at the door, it’s about serving up a heaping helping of soul.

“[The homeless] are used to standing in line for food, for a bed — they stand in line to get in the door,” he told The Kansas City Star. “See them smile today? This can change a man’s heart.”

What a lovely iniziative?do you Have anything like that in your town/city?

have a faboulous day

xoxoxo

Buongiorno ragazzi perché non iniziamo la settimana  con una notizia super positiva proveniente da Kansas City?

la cucina della comunità a Kansas City, Missouri, serve cibo  a mo di ristorante per i senzatetto, un processo che include greeters, camerieri e ovviamente il pieno rispetto e mantenimento della dignità di chi viene.
“Stiamo cercando di capovolgere l’immagine della classica mensa del povero, ” Mandy Caruso-Yahne, direttore della comunità episcopale Che gestisce la cucina ha detto ad  Upworthy.

la cucina  è stata al servizio della comunità per 30 anni, secondo il suo sito web, ma il 5 febbraio, ha riaperto con il suo nuovo ristorante Per l’iniziativa che consente i senzatetto di “mangiare con dignità.”

ogni giorno della settimana tra le 11.00 e le 14.00, volontario camerieri servono portate di alta qualità per i senzatetto, secondo un comunicato stampa. Gli individui sono accolti alla porta da un volontario che li fa sedere a tavola con un menu. Un cameriere poi chiede loro cosa vorrebbero mangiare e dopo che si è scelto il è servito!

“È diverso”, Brian Oglesby, un senzatetto che ha cenato più volte alla mensa della comunità ha detto al Kansas City Star. “Mi trattano benissimo, come se non sapessero che sono senzatetto”.

Il menu è stato creato dallo chef executive Michael Curry, il proprietario del ristorante, Lil’ Bubba, che una volta viveva in condizioni di povertà e spesso aveva mangiato in mense simili.
Lo chef si preoccupa di cucinare un menù che incorpora cibi freschi e genuini.

“La settimana scorsa abbiamo avuto ospiti che chiedevano quando avremmo fatto un  barbecue,” ha detto nel comunicato stampa. “Così quando abbiamo preparato il pollo un paio di giorni più tardi, abbiamo deciso di farne sandwich con la nostra salsa fatta in casa che quantità di zucchero e sale controllate  e quindi più salutare”.
La mensa include anche un corso di  12-settimana  che insegna a cucinare e a gestire varie competenze finanziarie. Esso inoltre consente agli studenti di ottenere Tirocini  presso Ristoranti locali.

“Vogliamo essere il posto che i ristoranti di  Kansas City chiamano quando hanno bisogno di una buona guida nella loro cucine,” Curry detto. “Ogni individuo ha il diritto di essere alimentato e sostenuto, e lo faremo sia con il cibo che con l’apprendimento”.

“I senzatetto sono Soliti mettersi in fila per il cibo e per un letto — almeno qua non si sentono sotto pressione “, ha raccontato un volontario al Kansas City Star. “Vedere il loro sorriso oggi?Mi ha cambiato la giornata.”

Che cosa una bella iniziativa?Avete qualcosa di simile nella vostra città?

Buona giornata amici xoxoxo

Precedente quality time with family and friend is...happiness:) Successivo Casette per uccellini fai da te,facili e pratiche