Costruire un acquario di legno fai da te

Costruire un acquario di legno fai da te

acquario di legno
acquario di legno

Buon pomeriggio amici positivi, questo pomeriggio vi propongo un idea che io e mio marito abbiamo realizzato insieme.Di questa cosa avevo già scritto in un mio vecchio blog noto come acquartificio.

Mio marito ex allevatore di pesci, sopratutto Scalari sentendo la nostalgia dei suoi acquari ha deciso di costruirne uno particolare; in legno da 90 litri.

Legno ed acqua possono andare d’accordo?Ebbene si con le giuste precauzioni.

Dunque il primo passo è munirsi di tutto l’occorrente ossia:

  • compensato marino ( più costoso) o legno multistrato pioppo di spessore di 2cm
  • viti
  • vinavil
  • vetroresina
  • gelcoat
  • pennelli
  • mascherina e guanti
  • vetro
  • silicone

Il primo passaggio è pensare a come lo volete realizzare,dove andrà posizionato e non meno importante quali pesci mettere al suo interno ed il tipo di filtro che verrà utilizzato. Per darvi un idea vi allego il nostro schemino:

acquario di legno
acquario di legno

Una volta creato il vostro progetto è ora di mettersi al lavoro tagliando il legno delle dimensioni che vi occorrono e di conseguenza assemblate il tutto aiutandovi magari con dei morsetti e spargendo del vinavil tra i due pezzi da assemblare.

Il passo successivo quando avrete tutta la struttura montata sarà quello di

acquario di legno
acquario di legno

ricoprire il tutto con la vetro resina, noi per essere sicuri che il legno fosse ben rafforzato e isolato dall’acqua abbiamo dato tre passate . Mi raccomando per passare la vetroresina indossate sempre la mascherina ed i guanti per proteggervi dal terribile odore che emana e se vi è possibile effettuate questa operazione all’aria aperta. Un consiglio per quando stendete la vetroresina,cercate di non lasciare bolle d’aria.

Lasciate asciugare per bene la vetroresina e quando vi sembrerà solida

acquario di legno
acquario di legno

potete passare il Gelcoat ed il risultato sarà come quello nella foto.

Con il taglierino tagliate gli eccessi di vetroresina ed il vostro acquario è quasi completo.

Per terminare la struttura ora dovrete attaccare il vetro, assicuratevi che il bordo dove andrà applicato sia privo di polvere ed imperfezioni quindi spalmate il silicone ed attaccate la lastra nella parte interna della cornice frontale lasciandoci un peso sopra per fare aderire il tutto al meglio. Ora l’acquario è pronto per essere avviato noi abbiamo inoltre creato uno sfondo con il polistirolo,dipinto e plastificato con il Plastivel, rendendolo impermeabile.  Buon divertimento a tutti voi

acquario di legno
acquario di legno
Jpeg
Jpeg
acquario di legno
acquario di legno

Ps: Il nostro acquario da 90 litri è ormai attivo da diversi anni e va benissimo.Non si è mai deteriorato e questo ci ha dato grande soddisfazione.

 

Precedente Un uomo che vuole migliorare la sua città Successivo like a big happy family...